Carandini

Azienda

Aceto Carandini. Di passione in passione.

Già dal 1641 il miglior aceto di Modena portava il cognome dei Carandini, una delle più antiche e nobili casate dell’Emilia Romagna.
Conosciuta per il suo importante ruolo nell’economia modenese e per le numerose cariche politiche ricoperte, di generazione in generazione fin dai secoli lontani ha conservato la ricetta perfetta dell’”oro nero” della sua terra, l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Negli archivi di Famiglia si trovano le tracce delle preziose batterie di botti di aceto balsamico che si tramandavano di padre in figlio e che sono arrivate fino ai giorni nostri.
Nel corso dei secoli la sua produzione è stata perfezionata con cura e dedizione e il primo riconoscimento scritto si trova nel catalogo dell’esposizione dell’agricoltura di Modena tenutasi nel 1863 in occasione del primo congresso dell’Associazione Agraria Italiana dove a Carlo Carandini venne conferita una menzione onorevole per l’ampolla di aceto balsamico invecchiato di 360 anni che aveva presentato.
Le sue benefiche proprietà e il suo particolare gusto agrodolce, dal sapore armonico ed equilibrato, sono quindi il frutto di una lunga tradizione artigianale tramandata di generazione in generazione. E per questo i nostri aceti e condimenti migliori prendono il nome degli avi della Famiglia Carandini: Giuseppe, Antonio, Bianca ed Emilio.
Ancora oggi Silvia, Giovanni e Luca Carandini, diretti discendenti di quei nobili maestri del gusto, sono dediti a produrre un eccellente aceto balsamico, apprezzato in tutto il mondo. Dalla selezione delle materie prime al controllo dei cicli di maturazione e d’invecchiamento: tutte le fasi del processo sono costantemente monitorate, al fine di garantire al consumatore finale un prodotto di altissima qualità. Perfetto per accompagnare e valorizzare i piatti più raffinati, con promesse di salute e lunga vita per tutti.

Sapere antico, tecnologia moderna.

La tradizione è importante, ma non è tutto. Noi della Famiglia Carandini abbiamo saputo coniugare l’antica sapienza tramandata di generazione in generazione con le tecnologie produttive più moderne, nella ferma convinzione che solo grazie alla tradizione possa avvenire la reale innovazione.
Alla completezza dei nostri ricettari e alla passione dei nostri uomini abbiamo aggiunto tecnica, efficienza produttiva e managerialità. La curiosità e l’amore per la buona tavola e il benessere ci hanno spinto a sperimentare sapori e ricette, sensazioni e abbinamenti, culture ed aromi, permettendoci di portare il miglior Aceto Balsamico di Modena e tanti altri condimenti nelle tavole di tutto il mondo.

La nostra passione non si ferma mai.

Oggi, come ieri, per produrre il nostro aceto partiamo delle migliori materie prime e le lavoriamo seguendo gli antichi insegnamenti dei nostri avi. Una passione che si rinnova ogni giorno e che si esprime con la massima attenzione in ogni fase del processo produttivo culminando nel processo di lento invecchiamento in differenti botti nelle nostre cantine.
È così che ogni giorno si rinnova la nostra secolare produzione.